Shockmodel è un ecommerce per collezionisti e modellisti con oltre 6.000 modelli e accessori sempre disponibili
×

Condizioni di vendita

Condizioni generali di vendita al consumatore – ShockModel by RIPA S.r.l. P.IVA 09509210150

1. Premessa
2. Oggetto del contratto – definizioni
3. Informazioni al cliente
4. Come ordinare
5. Condizioni di vendita
6. Tempi di consegna
7. Principio di autoresponsabilità
8. Diritto di recesso
9. Clausola risolutiva espressa
10. Trattamento dei dati personali
11. Varie
12. Giurisdizione – foro competente – legge applicabile

1. Premessa

1.1 – Le condizioni generali di vendita che seguono si applicano ai contratti conclusi tra ShockModel by RIPA S.r.l. (in seguito ‘Shockmodel’) ed i suoi clienti (in seguito il/i ‘Cliente/i’), tramite il sito Internet www.ShockModel.com, aventi ad oggetto i beni riportati nel sito stesso.
1.2 – Le presenti condizioni di vendita si applicano a tutti i contratti conclusi on-line, a partire dal giorno 01/12/2000.
1.3 – Il Cliente è tenuto a stampare e conservare le presenti condizioni generali di contratto ed ogni altra informazione che Shockmodel gli comunica.
1.4 – Le presenti condizioni generali possono essere aggiornate o modificate in qualsiasi momento da Shockmodel. Il Cliente si impegna, ad ogni modifica delle presenti condizioni di vendita, a stamparle oppure conservarle su supporto duraturo.

2. Oggetto del contratto – definizioni

2.1 – Per contratto di vendita on-line si intende il contratto a distanza concluso da Shockmodel ed i suoi Clienti, direttamente attraverso Internet, tramite le procedure prestabilite da Shockmodel, per lo scambio dei beni commercializzati da Shockmodel con il prezzo richiesto.
2.2 – Per Consumatore s’intende la persona fisica che acquista beni e servizi per scopi non direttamente riferibili all’attività commerciale o professionale eventualmente svolta, secondo la definizione che ne dà la legge italiana.
2.3 – Le clausole 3.1, lett. g, l; 3.2., lett. a, b; 5.4; 6; 11.4 delle presenti condizioni generali di contratto si applicano ai soli Clienti di Shockmodel che siano Consumatori, come definiti alla clausola 2.2.

In particolare, non si applicano le presenti condizioni generali ai soggetti che si qualificano come commercianti. Per questi ultimi cliccare sull’apposito tasto predisposto dal sito.

3. Informazioni al cliente

3.1 – Il Cliente, fin dall’accesso ai cataloghi elettronici Shockmodel, è informato che:
• a) Il fornitore dei prodotti è Ripa S.r.l, con sede in via Monodovì 5, 20134 Milano, Italy
• b) Il fornitore può essere contattato tramite posta elettronica all’indirizzo info@shockmodel.com oppure tramite fax al numero (0039) 02/2590965
• c) Le caratteristiche essenziali dei beni Shockmodel sono quelle indicate nella sezione “chi siamo”
• d) Le fasi tecniche della conclusione del contratto sono quelle descritte alla clausola 4.1.
• e) Le spese di trasporto variano in base al tipo di vettore e destinazione della merce
• f) Le modalità di pagamento sono in contrassegno o mediante carta di credito.
• g) Il Consumatore gode del diritto di recesso previsto dal decreto legislativo 22 maggio 1999 n. 185, alle condizioni previste dalle clausole 8.1; 8.2. e 8.3.
• h) I prodotti contenuti nei cataloghi elettronici Shockmodel sono proposti alle condizioni ed al prezzo accanto indicato; ogni modifica relativa sarà portata a conoscenza del Consumatore con mezzo analogo.
• i) Le condizioni di vendita e tutte le altre informazioni che Shockmodel dà al Consumatore, possono essere scaricate e stampate utilizzando le funzioni previste dal programma di navigazione del cliente.
• j) Le lingue a disposizione per concludere il contratto sono: italiano e inglese.
• k) Ai contratti conclusi con Clienti consumatori si applica il decreto legislativo 22 maggio 1999 n.185
• l) Le finalità del trattamento dei dati personali sono quelle previste dalla clausola 10.3.
• m) I dati personali del Cliente possono essere comunicati e diffusi per le finalità descritte nella clausola 10.4.
3.2 – Il Cliente riceve conferma, dopo l’inoltro dell’ordine ed al momento di ricevimento dei prodotti riceve, oltre alle informazioni appena elencate, le seguenti
• a) Informazioni sulle condizioni e le modalità di esercizio del diritto di recesso, secondo quanto previsto dalla clausola 8.
• b) L’indicazione dell’indirizzo geografico di Shockmodel al quale può rivolgersi per esercitare il diritto di recesso, oppure dell’indirizzo di posta elettronica info@shockmodel.com

4. Come ordinare

4.1 – L’ordine dei beni avviene secondo le seguenti fasi:
• I) Il Cliente sceglie, tra i prodotti elencati nei cataloghi elettronici Shockmodel, il bene che intende acquistare ‘cliccando’ sull’apposito pulsante.
• II) L’indicazione del bene acquistato viene registrata in un apposito elenco dei beni che il Cliente intende ordinare (‘carrello’).
• III) Il Cliente approva la lista dei beni scelti ‘cliccando’ sull’apposito pulsante ‘conferma ordine’.
• IV) Il Cliente fornisce le indicazioni richieste, ed essendo a conoscenza di tutte le relative condizioni di vendita esprime il proprio consenso ‘cliccando’ sul pulsante ‘invia ordine’.
• V) Il contratto di acquisto del bene si perfeziona al momento in cui l’ordine è accettato da Shockmodel.
• VI) Shockmodel conferma via posta elettronica al Cliente la ricezione dell’ordine e l’avvenuta spedizione.

5. CONDIZIONI DI VENDITA:

5.1 – L’ordine del Cliente non è accettato se l’ammontare del corrispettivo d’acquisto è inferiore a Euro 25,00 spese di spedizione escluse. Per ordini superiori a Euro 500,00 (spese di spedizione escluse), ci riserviamo la facoltà di richiedere, prima della nostra conferma, condizioni di pagamento più idonee.
5.2 – I prezzi indicati, sono al pubblico, in Euro spese di spedizione escluse:
• Per l’Italia e tutti gli Stati membri della UE (Unione Europea) vanno aggiunte le spese di trasporto. ·
• Per tutti gli altri Stati, al conferimento dell’ordine vanno aggiunte le spese di spedizione. Al momento della consegna, si pagheranno al vettore gli oneri doganali richiesti dalle autorità locali sui prodotti importati.
5.3 – Nel caso in cui Shockmodel non riesca ad eseguire il contratto per indisponibilità, anche temporanea, del bene avverte il Cliente via posta elettronica.
5.4 – Shockmodel si impegna ad eseguire i contratti entro 10 giorni dal giorno in cui accetta l’ordine.
5.5 – In caso di indisponibilità del bene ordinato Shockmodel avvisa il Cliente via posta elettronica.
5.6 – Shockmodel esegue il contratto consegnando il bene al vettore.
5.7 – I prodotti Shockmodel in vendita sono adatti esclusivamente ad un pubblico di età non inferiore a 14 anni.
5.8 – La spedizione del bene avviene:
• se il recapito indicato è in Italia o nella UE (Unione Europea): tramite Posta o tramite corriere, a scelta del Cliente
• se il recapito è al di fuori della UE (Unione Europea): tramite corriere o posta a seconda della destinazione.
5.9 – Scelta del tipo di pagamento e spedizione in Italia:
• tramite Posta: pagamento in contrassegno o carta di credito o Paypal
• tramite corriere: pagamento in contrassegno o carta di credito o PAypal
5.10 – Scelta del tipo di pagamento e spedizione nella UE (Unione Europea) escluso Italia:
• tramite Posta o corriere in base alla destinazione finale della merce. Pagamento unicamente per carta di credito o Paypal.

Nel caso in cui il Cliente non ritiri la merce al primo tentativo, ogni ulteriore spesa è a carico del Cliente.

In ogni caso, Shockmodel è terza nel rapporto tra Cliente e vettore del bene.

6. Tempi di consegna

6.1 – Di regola, Shockmodel effettua le spedizioni entro 10 giorni lavorativi dal giorno in cui accetta l’ordine. In caso di qualsiasi imprevisto, il Cliente viene avvertito via posta elettronica o altro mezzo. Il vettore risponde in proprio della consegna del bene al Cliente.

7. PRINCIPIO DI AUTORESPONSABILITA’

7.1 – Nei rapporti tra Shockmodel e i Clienti è riconosciuto il principio di autoresponsabilità per cui chi ha la custodia del computer da cui è effettuato l’ordine sopporta le responsabilità che discendono dal suo utilizzo.
7.2 – Gli articoli contenuti nei cataloghi elettronici Shockmodel sono adatti ad un pubblico di età non inferiore a 14 anni.
7.3 – Il Cliente è tenuto ad utilizzare il bene in conformità alla destinazione d’uso indicata. Diversi utilizzi dei beni potrebbero essere pericolosi.
7.4 – Il Cliente è tenuto a custodire il bene acquistato da Shockmodel per evitare l’utilizzo da parte di soggetti di età inferiore a 14 anni.
7.5 – Il Cliente è tenuto ad inserire dati veri. E’ fatto severo divieto di in inserire dati falsi e/o inventati e/o di fantasia, nonché di terze persone.
7.6 – Ai contratti conclusi si applicano gli artt. 3, comma 4, e 4, D.P.R. 24 maggio 1988, n. 224 (Attuazione della direttiva CEE n. 85/374 in materia di responsabilità per danno da prodotti difettosi).

8. Diritto di recesso

8.1 – Il Cliente che sia un Consumatore ha diritto di recedere da ogni contratto concluso con Shockmodel, senza alcuna penalità , entro il termine di 10 giorni lavorativi decorrente dal giorno del ricevimento dei beni acquistati.
8.2 – Il diritto al recesso deve essere esercitato, entro il termine di cui alla precedente clausola (8.1), mediante l’invio di lettera raccomandata con avviso di ricevimento da spedire a Ripa Srl, via Mondovì 5, 20132 Milano, Italy.
8.3 – Condizione essenziale per l’esercizio del diritto di recesso è la sostanziale integrità dei prodotti da restituire.
8.4 – Le modalità di restituzione del bene, in caso di recesso, sono:
• il Cliente deve avvisare tramite posta elettronica Shockmodel, all’indirizzo info@shockmodel.com, delle modalità di trasporto del bene;
• Shockmodel provvede a rispondere, tramite posta elettronica, al Cliente indicando le modalità di trasporto che ritiene corrette per la salvaguardia del bene;
• In ogni caso, il bene dovrà essere restituito nel suo imballo originale con tutto il suo contenuto
• Il bene si considera restituito al momento in cui il vettore riconsegna il bene presso la sede di via Mondovì 5, 20132 Milano, Italy, in nome e per conto del Cliente che ha esercitato il diritto di recesso
8.5 – Le spese di restituzione del bene a Shockmodel sono a carico del Cliente che esercita il diritto di recesso.
8.6 – Shockmodel si riserva il tempo necessario per controllare le condizioni del bene restituito, prima di rimborsare al Cliente le somme versate. Se ci sono i presupposti, Shockmodel provvede al rimborso entro 30 giorni dal giorno di ricezione della merce resa.
8.7 – Il rimborso avviene tramite vaglia postale o altro

9. Clausola risolutiva espressa

9.1 – Le obbligazioni di cui alle clausole 1.3; 1.4; 7.1; 7.6 nonché la garanzia del buon fine del pagamento che il Cliente effettua con i mezzi indicati nella clausola 5.9 e, 5.10 hanno carattere essenziale, per cui l’inadempimento o non corretto adempimento anche di una sola di esse determina la risoluzione del contratto ex art. 1456 codice civile. Shockmodel si riserva di agire in giudizio per il risarcimento del danno.

10. Trattamento dei dati personali

10.1- Il Cliente, ai fini della conclusione del contratto di vendita on-line, deve indicare nell’apposito modulo sul sito di Shockmodel tutti i dati personali che sono indicati come obbligatori.
10.2- Ai sensi della legge 31 dicembre 1996 n. 675 (Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali), Shockmodel, Banca Sella e tutti i vettori, sono titolari autonomi del trattamento dei dati personali raccolti da Shockmodel.
10.3- Le raccolta ed il trattamento dei dati personali dei Clienti hanno le seguenti finalità:
• permettere l’identificazione personale del Cliente;
• registrare il Cliente nei database di Shockmodel;
• provvedere a tutte le comunicazioni con il Cliente;
• permettere la corretta esecuzione del contratto concluso con il Cliente;
• consentire al vettore la consegna del bene al recapito indicato;
• elaborare le statistiche di utilizzo ed ogni altro strumento necessario al funzionamento dell’impresa;
• ed ogni altro fine connesso alla corretta gestione di un’impresa di e-commerce
• per comunicare offerte di prodotti
• per inviare materiale informativo concernente l’attività di Shockmodel;
• per inviare ogni altro tipo di materiale informativo;
10.4 – Il conferimento dei dati personali è necessario agli effetti della richiesta identificazione del Cliente e della corretta esecuzione del contratto In assenza di tali indicazioni, Shockmodel si riserva il diritto di non accettare l’ordine.
10.5 – Shockmodel si riserva il diritto di risolvere per inadempimento il contratto concluso, nel caso in cui i dati personali indicati si rivelino successivamente non idonei alla corretta esecuzione del contratto.
10.6 – Il Cliente si impegna a non comunicare a Shockmodel, in ogni fase del rapporto, dati falsi o dati di terze persone. Il Cliente si impegna a non effettuare doppie registrazioni. Shockmodel si riserva ogni azione legale contro violazioni ed abusi a questo riguardo.
10.7 – Il Cliente è unico responsabile dell’esattezza e dell’accuratezza dei dati personali che comunica a Shockmodel. In particolare sul Cliente grava ogni responsabilità derivante dall’emissione di documenti fiscali errati a causa di errori relativi ai dati che ha fornito.

11. Varie

11.1 – Il Cliente è tenuto a ‘scaricare’ nello ‘hard disk’ del proprio computer oppure a stampare e conservare le comunicazioni di cui all’art. 4 decreto legislativo 22 maggio 1999 n. 185.
11.2 – Indicando il proprio numero di carta di credito nell’apposito spazio sul sito del sistema bancario di pagamento, il Cliente autorizza Shockmodel ad utilizzare la propria carta di credito, o altra carta emessa in sostituzione della stessa, per addebitare l’importo dovuto come corrispettivo dell’acquisto on-line ed i costi accessori. Tutta la procedura è affidata al gestore del servizio di pagamento on-line, che utilizza una connessione protetta SSL a 128 Bit, alla quale Shockmodel non può accedere.
11.3 – Sulla base di quanto disposto dall’art. 8, comma 2 del decreto legislativo 22 maggio 1999 n. 185, il Cliente che dimostra l’eccedenza dei pagamenti rispetto al prezzo pattuito oppure il pagamento effettuato mediante l’uso fraudolento della propria carta di credito, si rivolge direttamente all’istituto di emissione della carta di credito.
11.4 – Alle condizioni di vendita indicate nelle presenti condizioni generali di contratto si applica il decreto legislativo 22 maggio 1999 n.185.
11.5 – Il conferimento di eventuali ordini, implica l’accettazione incondizionata delle condizioni di vendita.

12. Giurisdizione – foro competente – legge applicabile

12.1 – Ogni controversia relativa alla applicazione, esecuzione, interpretazione e violazione dei contratti d’acquisto stipulati on-line tramite il sito www.shockmodel.com è sottoposta alla giurisdizione italiana, per quanto non sia contrariamente previsto dal combinato disposto di cui al decreto legislativo n° 50 del 15 gennaio 1992 e al decreto legislativo 22 maggio 1999 n. 185.
12.2 – Per qualsiasi controversia tra le parti in merito al presente contratto sarà esclusivamente competente, nei limiti in cui non si applichino le previsioni di cui al decreto legislativo n° 50 del 15 gennaio 1992 e al decreto legislativo 22 maggio 1999 n. 185, il Foro di Milano.
12.3 – Al presente contratto si applica la legge italiana, fatta salva la previsione di cui all’art. 5.2 della Convenzione di Roma del 19 giugno 1980, richiamata dall’art. 57 Legge 218/1995.